Iniziativa Città Cardioprotetta - al via l'installazione dei defibrillatori

  • Stampa
cardioprotettaSi rende noto che la città di Santa Maria Capua Vetere intende configurarsi come Città Cardioprotetta e a tal fine l'Amministrazione Comunale , con la deliberazione di Giunta Comunale n. 119 del 07 luglio 2O17, ha inteso necessaria la realizzazione del progetto " Santa Maria Capua Vetere : Città cardioprotetta".
 
Tale iniziativa mira alla attuazione di un piano di riduzione della mortalità dovuta ad arresto cardiaco favorendo la tutela dei cittadini dall'arresto cardiaco attraverso l'individuazione di luoghi cosiddetti "sensibili" e con operatori " sentinella" ( Comando Polizia Municipale, farmacie, esercizi commerciali).
 
gruppiIl progetto “Città Cardioprotetta”, oltre a prevedere l’installazione di defibrillatori e la formazione di operatori per l’utilizzo degli stesso, si pone anche l’obiettivo di diffondere nella popolazione la cultura del primo soccorso in situazioni di emergenza al fine di salvaguardare i cittadini e offrire loro una possibilità in più di sopravvivenza in caso di arresto cardiaco. 
 
fase 1Giovedì 28 settembre presso l'aula consiliare del Comune, è concretamente partita la prima fase del progetto (corso di formazione BLS-Drelativa alla formazione di quanti, nelle ultime settimane, hanno presentato richiesta all'ente per sostenere i corsi finalizzati al corretto utilizzo dei defibrillatori semiautomatici che saranno installati in diverse aree della città. 
 
pmLe lezioni, tenute dal personale della Salvamento Academy e finalizzate al corretto utilizzo dei defibrillatori semiautomatici DAE, hanno coinvolto gli operatori commerciali le cui attività si trovano nei pressi delle aree in cui verranno installati i totem. Uno dei defibrillatori semiautomatici sarà inoltre a disposizione di una pattuglia del comando di polizia municipale al fine di consentire interventi rapidi in tutte le zone della città . 
Alla fase della formazione hanno preso  parte anche diversi agenti della polizia municipale in servizio sul territorio.
 
dove xSono state ultimate le procedure finalizzate all’installazione dei totem che ospiteranno i defibrillatori, adesso Santa Maria Capua Vetere nell’ambito del progetto “Città Cardioprotetta” rientra tra le pochissime realtà territoriali che prevedono sul suolo pubblico una dotazione di “DAE” e di operatori laici in grado di saperli utilizzare.
 
defibrillatoreI defibrillatori semiautomaticii saranno posizionati in Viale Consiglio d’Europa, in via del Lavoro e in via Mazzocchi all’angolo di piazza Mazzini e saranno costantemente monitorati da impianti di videosorveglianza atti a prevenire eventuali furti o atti vandalici. Un quarto apparecchio sarà invece “mobile”, nel senso che sarà costantemente a disposizione di una pattuglia della Polizia Municipale che, in questo modo, potrà intervenire in tempi rapidi in tutte le zone della città.

fase 1Nel corso del 2018, inoltre, si procederà a completare il progetto con l’installazione di ulteriori defibrillatori e con la formazione di altri operatori laici che siano in grado di utilizzarli.

 

 
 
Allegati:
Scarica questo file (defibrillatore.JPG) [Foto impianto di defibrillazione installato]132 kB
Scarica questo file (foto-1-fase.zip) [Alcune foto relative alla prima fase del progetto]704 kB
Scarica questo file (brochure-cardio.pdf) [Locandina del progetto]283 kB
Scarica questo file (Avviso-pubblico.PDF) [Avviso pubblico]140 kB
Scarica questo file (domanda.pdf) [Domanda di partecipazione]100 kB
Il sito ufficiale del Comune di Santa Maria Capua Vetere utilizza esclusivamente cookies di sessione ed analytics; consulta la nostra cookies policy.